I dissidi tra Turchia e Russia non sembrano essere stati riposti sotto un cuscino ma anzi si alimentano di continui nuovi retroscena. Il portavoce del Ministro della Difesa russo Igor Konashenkov ha infatti appena dichiarato che Ankara fornirebbe supporto logistico e bellico ai terroristi dello Stato islamico.

A poco sembrano servire le smentite del Premier turco che tende a sottolineare quanto in realtà sia duro il regime di Assad che ad Aleppo costringe la gente alla fame. Konashenkov però sembra avere delle prove dalla sua quando parla di crescente numero di mosse nascoste da parte delle forze turche che si preparano per azioni su territorio siriano.

Il portavoce russo avrebbe tra l’altro mostrato ai reporter immagini dai satelliti, nelle quali si vede un check point sul confine turco, dove la Turchia starebbe fornendo supporto ai terroristi.