Un tweet di Donald Trump sta scatenando un forte dibattito nella comunità internazionale. Il neo-presidente degli Stati Uniti ha scritto senza mezzi termini: “Gli Stati Uniti devono fortemente rafforzare ed ampliare la propria capacità nucleare fino a quando il resto del mondo non sarà capace di rinsavire sugli armamenti nucleari”.

La dichiarazione arriva qualche ora dopo un annuncio simile di Vladimir Putin, e di certo lascia pensare sulle tensioni che potrebbero essere raggiunte in un futuro non troppo lontano. Il programma di de-nuclearizzazione voluto fortemente da Barack Obama potrebbe essere definitivamente accantonato, soprattutto se il numero delle testate nucleari di paesi potenzialmente ostili come Cina, Corea del Nord e Pakistan dovesse ulteriormente aumentare. Ad oggi Russia, Stati Uniti e Francia sono i paesi che possiedono più armi nucleari.