Nella Terra dei Fuochi in Campania ci si ammala e si muore di più di tumore rispetto alla media italiana. Lo dice il rapporto dell’Istituto Superiore della Sanità (ISS) in un rapporto dove sono analizzati i 55 Comuni legati allo sversamento illegale di rifiuti. 32 Comuni sono nella provincia di Napoli e 23 nella provincia di Caserta. Ad essere colpiti da cancro sono anche i bambini così come si legge nel rapporto dell’ ISS: “eccessi di bambini ricoverati nel primo anno di vita per tutti i tumori ed eccessi di tumori del sistema nervoso centrale, questi ultimi anche nella fascia 0-14 anni”. E la malattia non fa distinzioni né di età né di sesso. Si registrano infatti gli stessi ammalati e morti sia tra le donne che tra gli uomini.