Il giorno dopo l’approvazione della legge sulle Unioni Civili, continua a tenere banco il dibattito a riguardo. Oggi il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha partecipato a “Porta a Porta” ed ha approfondito la questione: “Finalmente le leggi si fanno e non si discute soltanto come accadeva in passato. Quando si cerca la fiducia del governo sulla legge si rischia di andare a casa ma al tempo stesso si velocizza l’iter. Contraccolpi elettorali? Noi non abbiamo fatto questi calcoli, se si è convinti di fare una cosa giusta la si fa. Se dovremo pagare, pagheremo”.

Renzi poi risponde sul disappunto della Chiesa, più perentorio che mai: “La reazione era largamente attesa, ma devo ricordare che ho giurato sulla Costituzione e non sul Vangelo”.