Il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, si è lasciato andare a diverse considerazioni nella sua consueta enews, il bollettino elettronico dove affronta diversi temi di più stretta attualità. Come ad esempio il referendum costituzionale. In molti sono stati colpiti dalle sue parole: “Se perdo, vado via e smetto di far politica”. Renzi ha provato a chiarire: “Sono le opposizioni che hanno interesse a personalizzare il referendum, non io. Sui contenuti si trovano a disagio e quindi hanno scelto questa strada“.

Non poteva mancare un riferimento alle unioni civili (“Per anni sono state oggetto di promesse elettorale, oggi sono legge. E’ questa la differenza tra questo governo e i precedenti“), così come una visione più ampia sul peso delle tasse: “Nessuno come noi ha abbassato le tasse eppure i cittadini sembrano non accorgersene”.