Matteo Renzi e Vincenzo De Luca, Presidente della Regione Campania, hanno firmato oggi il “Patto per la Campania”, il progetto dell’attuale governo che va incastrato in un più generale “Masterplan per il Mezzogiorno”. Il Presidente del Consiglio ha offerto diversi spunti, non nascondendosi neppure di fronte alle domande sulla situazione nuovamente difficile sul fronte camorra, con faide che sono riesplose negli ultimi giorni: “Ho già parlato col Ministro Alfano per organizzare un tavolo in Prefettura e capire come agire in questo momento ma soprattutto per dare un senso di vicinanza delle istituzioni”.

Renzi ha poi parlato del piano di rilancio del Mezzogiorno: “Questo è un paese che ha voglia di ripartire, come ha dimostrato l’Expo e la Campania può essere un modello da questo punto di vista, considerata la situazione difficile. Se il Sud riesce a ripartire l’Italia diventerà locomotiva d’Europa. I fondi europei non verranno più sprecati e saranno compresi in un piano generale da 10 miliardi di euro da spendere entro il 2020″.