La Commissione UE ha optato per una parziale approvazione della nuova bozza di bilancio 2016 del Portogallo. Per i commissari d’Europa la Borsa è in linea con il patto di stabilità sebbene restino alti i rischi di non conformità. Per tale motivo la Commissione ha deciso di rimandare a un’ulteriore valutazione nel mese di maggio 2016.

E’ successo durante una riunione straordinaria del collegio tenutosi appositamente per Lisbona. A parlare sono stati i commissari Pierre Moscovici e Valdis Dombrovskis. Il Portogallo aveva inviato la bozza di bilancio in data 22 gennaio, quando venne valutata come una violazione delle regole imposte.

Lisbona così si è ripresentata con ulteriori misure per un valore di circa 35 milioni di euro. La nuova bozza, che è stata presentata a Bruxellese nella serata di ieri, prevede un deficit strutturale tra lo 0,1 e lo 0,2%.