E’ un intervento “a gamba tesa” quello del Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, nei confronti di quello che sarà, con tutta probabilità, il candidato dei repubblicani alle prossime presidenziali, Donald Trump. Il tycoon newyorchese si è reso protagonista di uscite che hanno messo in imbarazzo lo stesso suo partito (che le ha provate, e le sta provando, tutte pur di non vederlo alla sfida finale con la Clinton) ma è riuscito comunque a stravincere le primarie, eliminando uno dopo uno tutti i suoi rivali.

Obama ha richiamato il Paese: “L’America non deve farsi distrarre dal circo messo su da Trump. Le sue dichiarazioni passate vanno ricordate e devono essere prese terribilmente sul serio. La presidenza non è un reality show. Faccio un appello anche ai media che devono informare correttamente gli americani: sono certo che se ciò dovesse accadere il nostro sistema democratico funzionerà“.