Alla fine la scissione è arrivata e da oggi esiste un nuovo partito a sinistra del PD: si chiama Democratici e Progressisti ed è stato fondato dagli ormai ex “dissidenti” Enrico Rossi e Roberto Speranza oltre ad Arturo Scotto (ex capogruppo di Sel).

L’iniziativa è stata presentata questa mattina, online c’è già il nuovo sito dove campeggia in primissima linea l’articolo 1 della Costituzione. Mentre si parla già di primarie e del ruolo che D’Alema potrebbe avere nel nuovo Partito, Speranza ha tenuto a puntualizzare: “Quello di Renzi è ormai un partito snaturato, sono state attuate politiche che hanno a che vedere con la sinistra. Il nostro obiettivo è quello di combattere le destre e il populismo”. Ad inizio della prossima settimana sarà formalizzato l’arrivo di Democratici e Progressisti anche in Parlamento dove una cinquantina di deputati andranno a formare il nuovo gruppo con la sigla DEP.