Giorgio Napolitano, presidente emerito della Repubblica ha rilasciato un’intervista in cui ha detto che sospendere l’applicazione del trattato di Shengen porterebbe al collasso di tutto il Vecchio Continente e dell’Unione Europea. Il solito provocatore Matteo Salvini non si è fatto scappare l’occasione per replicare all’ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Il leader della  Lega Nord ha detto: “Napolitano oggi sull’immigrazione dice guai a far saltare l’accordo di Schengen, a ristabilire confini nazionali e ad erigere muri. Sì Giorgio, lasciamo fare, facciamoci invadere, facciamoci violentare, facciamoci rapinare, facciamoci cancellare. Ha ancora il coraggio di parlare, dopo tutti i danni che ha fatto. Napolitano, per cortesia, taci!”