La Lega di Matteo Salvini non riesce a intrecciare il partito Forza Italia di Silvio Berlusconi. Il leader della Lega Nord si trova attualmente a Milano con Marie Le Pen, con cui immagina una nuova Europa dettata dall’abolizione dell’euro e dalla frattura delle frontiere libere. Ne approfitta quindi per dimostrare il proprio disappunto sulle scelte effettuate dal Cavaliere riguardanti i nomi dei probabili candidati delle prossime amministrative, ovvero Vittorio Sgarbi a Bologna, Stefano Parisi a Milano e Guido Bertolaso a Roma.

Quando qualcuno approfitta dell’evento per chiedere a Salvini informazioni sul centrodestra, Salvini invita i curiosi a chiedere piuttosto informazioni a Berlusconi, tenendoci tra l’altro a confermare che quelli non sono i suoi nomi ma sono quelli di Silvio Berlusconi.
Per il Cavaliere comunque non vi è fretta e anzi rinvia il tutto al giorno in cui il PD avrà presentato i suoi candidati.