Hillary Clinton parla già – probabilmente a ragione – da candidata del Partito Democratico per le prossime elezioni presidenziali negli Stati Uniti. La Clinton ha messo una volta per tutte la parola fine sul ruolo che suo marito Bill, terzultimo presidente degli USA, ha e avrà nel caso di vittoria.

“Avrà l’incarico di rivitalizzare l’economia, semplicemente perché lui sa come fare. Mi riferisco soprattutto a quegli stati che ancora non sono stati coinvolti dalla ripresa economica, come quelli minerari o più poveri“. Chiaro, a questo punto, che la Clinton nei prossimi mesi intenderà giocarsi anche la carta Bill, nonostante per molti analisti non è affatto scontato che la sua presenza possa giovare all’ex First Lady: ma il ricordo di un’epoca di grandi successi economici nella seconda metà degli anni ’90 può davvero far breccia.