Dopo il terribile attacco in Libia a Zitlan da parte dell’Isis, i terroristi hanno tentato di assassinare il premier Fayez Sarraj, a cui tocca di formare un governo di unità nazionale. Ieri mattina il premier è arrivato dalla Tunisia per far visita ai feriti. Mentre la sua auto viaggiava verso Misurata, il veicolo è stato preso di mira da spari di armi. Fortunatamente Fayez Sarraj si è salvato. L’arrivo di quest’ultimo serve per calmare gli animi dei libici costretti a una situazione politica sospesa e sotto attacco continuo dei terroristi dell’Isis. Sempre a Zitlan una finta ambulanza è stata fermata. A bordo vi era un giovane intenzionato anch’egli ad assassinare Fayez Sarraj. Il governo del premier designato per l’unità nazionale dovrebbe riuscire a riunirsi per la fine di questo mese.