Oggi i carabinieri hanno perquisito casa del sindaco di Quarto Rosa Capuozzo su ordine della Procura di Napoli. Inoltre altre forze dell’ordine sono andate ad acquisire prove in Comune. Il sindaco sarebbe però “estraneo alle accuse” e quindi non indagata sui fatti legati al suo partito, il Movimento Cinque Stelle. I vertici del partito penta stellato l’hanno sfiduciata. Il sindaco non avrebbe avuto contatti con la camorra come invece si pensa che li avrebbe avuti Giovanni De Robbio, ex consigliere del movimento di Grillo. De Robbio sarebbe indagato per voto di scambio e tentata estorsione. Avrebbe inoltre favorito Alfonso Cesarano che secondo la Dda di Napoli ha rapporti con il clan Polverino. La Procura ha sottolineato che Rosa Capuozzo non è indagata ma “la sua condotta è sicuramente da approfondire”.