“Dovessero aprire il Congresso, potrei pensare a candidarmi alla segreteria nazionale del PD“, sono le parole di Michele Emiliano, governatore della regione Puglia, intervenuto alla trasmissione di Gianni Minoli, “Faccia a faccia”, in onda su La7.

Emiliano, come spesso accade, non ha usato giri di parole: “Renzi non arriva al Sud, è troppo complicato. E’ abituato a Toscana e Emilia Romagna dove vieni eletto solo per il fatto di essere un candidato del PD. Al Sud devi saper scegliere le persone con cui interloquire”. Il governatore ha assicurato che nel caso diventasse Segretario nazionale lascerebbe l’incarico in Regione, mentre poi riserva un altro attacco anche al ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, in relazione al caso Ilva: “Racconta le cose a modo suo. Se vorrà incontrarmi sarò felice di spiegargli la tecnica della decarbonizzazione”.