Con le dimissioni di Matteo Renzi ufficializzate nel tardo pomeriggio di ieri, è ufficialmente cominciata la Crisi di Governo. Il Presidente della Repubblica comincerà oggi le consultazioni coi leader dei principali partiti politici, lunedì dovrebbe arrivare la soluzione a una situazione che sta divenendo intricata.

Nelle ultime ore stanno circolando voci secondo cui Mattarella preferirebbe di gran lunga un’opzione di un Renzi-bis, un governo politico che possa cambiare la legge elettorale e, chissà, arrivare anche alla fine della legislatura, nel 2018. Una soluzione che al momento troverebbe il no dello stesso Renzi, aperto soltanto a due strade: un governo di responsabilità di larghissime intese, o il voto immediato dopo il responso della Consulta sulla legittimità dell’Italicum, atteso nella seconda metà di gennaio.