La polizia tedesca ha reso noto un protocollo di 13 pagine in cui sono descritte le violenze subite dalle centinaia di donne a Colonia nella notte di San Silvestro. Una descrizione agghiacciante di violazioni sessuali, palpeggiamenti e furti a danno delle povere vittime nella stazione centrale della città tedesca. Lo riporta la Bild. “Ore 4:15, piazza della stazione: l’accusato ha palpeggiato più volte tra le gambe (il colpevole è stato arrestato)”; “Ore 03:40, piazza del duomo: gruppo di 20 uomini nordafricani ha infilato mani nel pantalone davanti. In seguito rubato portafoglio. Furto: contanti e portafoglio”. E l’elenco protocollato continua di ora in ora. Il caso strano è che il giorno dopo questo delirio la polizia di Colonia ha riferito su Twitter che i festeggiamenti si erano svolti in via del tutto tranquilla.