In Egitto due uomini armati hanno fatto irruzione nell’Hotel Bella Vista di Hurghada, sulla costa del Mar Rosso. Il bilancio è di tre feriti tra i turisti, due austriaci e uno svedese. Un attentatore sarebbe rimasto ucciso e l’altro ferito. Secondo le ricostruzioni dei media locali, uno dei due uomini aveva una cintura esplosiva fatta brillare dalle forze di polizia. Potrebbe esserci stato anche un terzo individuo che sarebbe fuggito per mare. Si tratterebbe di un attentato ma non è sicuro. E’ certo secondo la Bbc in arabo che gli uomini che hanno assalito il resort urlavano “Allahu akbar” (Allah è grande) e avevano una bandiera dell’Isis.

L’Hotel è noto per essere frequentato soprattutto da turisti russi e del Nord Europa. Per il momento si esclude che sono stati coinvolti nostri connazionali.